“Il tratto che ci unisce”, di Cinzia Demi, letto da Marco Onofrio

“Il tratto che ci unisce” (Catania, Prova d’autore Edizioni, 2009), di Cinzia Demi, è una silloge distillata dall’autenticità del vissuto, in cui si evoca l’idea di una scrittura poetica come guarigione, ovvero compensazione energetica al disagio della civiltà, mediante la ricucitura dei frammenti e la ricomposizione del dolore, delle fratture che l’esistenza produce negli individui… Read More “Il tratto che ci unisce”, di Cinzia Demi, letto da Marco Onofrio

MARIO SOLDATI: “Il sedimento di tanti anni…”

Il crudele destino di certi insetti che vivono un solo giorno, o anche soltanto poche ore, non manca mai di stupire e di rattristare. Tuttavia, se consideriamo con vera indifferenza il destino degli uomini, questo non ci sembrerà, in fondo, più felice. La giovinezza e la virilità passano nell’angosciosa e sempre vana ricerca di ciò… Read More MARIO SOLDATI: “Il sedimento di tanti anni…”

Elisa Pellegrini: “Dall’alto della torre eburnea (alla ricerca delle segrete chiavi)”

DALL’ALTO DELLA TORRE EBURNEA (ALLA RICERCA DELLE SEGRETE CHIAVI) Nella torre d’avorio gloriosa in una totale anestesia del cuore hai mai sentito la brezza marina soffiare sulla tua pelle? l’acqua del mare lambire il tuo corpo con voluttà? hai mai sentito il calore emanato da un corpo di donna che da quella brezza si lascia… Read More Elisa Pellegrini: “Dall’alto della torre eburnea (alla ricerca delle segrete chiavi)”

La Matriciana autentica, in un libro di Francesco Sensi letto da Marco Onofrio

Fra le molte “chicche” pubblicate dalla casa editrice Edilazio, andrebbe scoperto e/o riscoperto un godibilissimo volume di undici anni fa che la perenne “masticazione” quotidiana del tema trattato (chiedere conferma a cuochi, ristoratori e buongustai) e le tragiche circostanze del 2016 (il sisma che ha distrutto Amatrice) rendono oggi quanto mai attuale: La Matriciana. Storia,… Read More La Matriciana autentica, in un libro di Francesco Sensi letto da Marco Onofrio

“In campo lungo”, di Sabino Caronia, letto da Marco Onofrio

“In campo lungo” (Schena Editore, 2019, pp. 144, Euro 15) è un romanzo meno intenso del precedente “La consolazione della sera”, ma appunto più disteso e aperto di scenari prospettici, e annodato di implicazioni e deduzioni tipiche del mondo di Sabino Caronia, del suo modo insieme narrativo e saggistico di intendere la scrittura. Qui lo… Read More “In campo lungo”, di Sabino Caronia, letto da Marco Onofrio

ACHILLE CAMPANILE: i cavalloni, padroni del mare

Dopo l’una, quando lo stabilimento si fu sfollato e il mare restò deserto, fecero il bagno le bagnine. Poi vennero fuori e andarono a mangiare. Anche i pescatori se ne andarono. Il mare rimase solo. Finalmente solo! Cessato il chiasso, cessata la confusione, il gran mare poteva ora tranquillamente sbizzarrirsi un poco. … Allora, fece… Read More ACHILLE CAMPANILE: i cavalloni, padroni del mare

“Archeologie del cielo”, di Chiara Mutti, letto da Marco Onofrio

Valorizzata dalle splendide fotografie a colori scattate dalla stessa autrice e sapientemente collocate in dialogo aperto con i testi (di cui, quindi, non rappresentano semplici illustrazioni), la poesia di Chiara Mutti matura la sua autorevole consacrazione grazie al recente “Archeologie del cielo” (Terra d’ulivi edizioni, 2019, pp. 72, Euro 15), terzo libro di un percorso… Read More “Archeologie del cielo”, di Chiara Mutti, letto da Marco Onofrio