La nave dei folli

Direttore di collana: MARCO ONOFRIO

Genere: Testi di letteratura potenziale

Colore: Viola


È sotto la forma di una nave di folli che qualcuno ha visto questa nostra vita: questo bellissimo niente, avrebbe detto Angelo Silesio. Una nave che è un sogno, ma che, per essere una nave, ha pur sempre bisogno di una guida. E qualcuno deve pure avere pensato che questa guida spetti alla letteratura. Certo, qui la letteratura sta per una sorta di macchina che spreme pensieri, che produce l’essenziale, l’essenza della vita. Ed accogliendo questa declinazione della parola letteratura che La Nave dei Folli offre ciò che è oggi difficilmente trovabile altrove: libri muti, racconti in versi, romanzi lirici, impossibili variazioni sui generi, libri di puro svago metafisico. Testi intrecciati al tenace filo rosso che, dai tempi delle raffigurazioni mistiche nelle grotte di Altamira, attraverso le epopee popolari, le magnifiche concrezioni poetiche del platonismo, il Rinascimento, il Barocco, fino al Romanticismo con le sue ultime fiammate nel Dadaismo e nel Surrealismo, vivifica la certezza che la vita sia il luogo dove facciamo la nostra anima, questo vasto mare di cui, ovunque vai, non trovi il confine, e di cui La Nave dei Folli  vuole essere avventurosa esploratrice.

Testi inclusi nella collana La nave dei folli (ordine alfabetico):

Cara domestica follia – Lina Raus
Elucubrazioni a buffo! – Il7 Marco Settembre
Il dio delle donne
 – Piumini Roberto Cappellini Milva M.
La donna che parlava ai libri
Dante Maffia
La luce delle crepeLuciano Nota
L’isola degli infamiGianna Sarra
L’occhio degli alberiEugenio Nastasi
L’ombra delle stagioniFulvia Strano
Poemetto spurioFabio Zanello
Senza cuoreMarco Onofrio
Scatola di nebbiaStere Bucovala
Stabat MaterAntonella Presutti
Storia AureaPier Paolo Di Mino

Gallery

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci