“Il tratto che ci unisce”, di Cinzia Demi, letto da Marco Onofrio

“Il tratto che ci unisce” (Catania, Prova d’autore Edizioni, 2009), di Cinzia Demi, è una silloge distillata dall’autenticità del vissuto, in cui si evoca l’idea di una scrittura poetica come guarigione, ovvero compensazione energetica al disagio della civiltà, mediante la ricucitura dei frammenti e la ricomposizione del dolore, delle fratture che l’esistenza produce negli individui… Read More “Il tratto che ci unisce”, di Cinzia Demi, letto da Marco Onofrio

ALBA DE CÉSPEDES: le caldarroste e l’acqua del Tevere

Sonò la prima campana: avevano mezz’ora soltanto per prepararsi; si ritrassero dalle finestre facendo affrettati cenni di saluto, e dalle camere venne rumore d’acqua e di brocche. Scesero poi tutte pettinate, odorose di pulito; incontravano altre compagne, si prendevano sottobraccio giocondamente. Scendevano le scale in fretta, attratte dall’odore di caffellatte e di pane fresco. Un… Read More ALBA DE CÉSPEDES: le caldarroste e l’acqua del Tevere

La forza del linguaggio: “Energie”, di Marco Onofrio, letto da Maria Serena Felici

È sempre un piacere e un onore scrivere sull’opera letteraria di Marco Onofrio, tra i sempre più rari rappresentanti di una letteratura di prestigio. Il volume Energie (2016), oggetto del presente articolo, si presenta come una raccolta di racconti, pensieri, frammenti, che hanno dato vita ad altri suoi titoli, alcuni già pubblicati, altri che, immagino… Read More La forza del linguaggio: “Energie”, di Marco Onofrio, letto da Maria Serena Felici

La trilogia di Lina Raus. Dalla psiche al benessere sociale

di Marco Onofrio “Cara domestica follia”, “Il figlio femmina”, “Nostra signora Solitudine”: la “trilogia” narrativa di Lina Raus (qui analizzata dal saggio di Marco Onofrio, con Antologia delle opere e Intervista all’autrice) dà voce a temi e sentimenti umani “elementari” – quanto mai validi e attuali, nella loro eternità – come il disagio psichico, la… Read More La trilogia di Lina Raus. Dalla psiche al benessere sociale

Roma raccontata da venti scrittori italiani del ‘900

a cura di Marco Onofrio   Uno dei maggiori studiosi contemporanei del rapporto degli scrittori con Roma, Marco Onofrio, introduce il lettore a un piacevole e affascinante itinerario tra le suggestioni, le atmosfere e le magie irripetibili che venti significativi autori del Novecento letterario italiano, qui raccolti per l’occasione, hanno saputo estrarre con i loro… Read More Roma raccontata da venti scrittori italiani del ‘900

“Gli egoisti”, di Bonaventura Tecchi, letto da Marco Onofrio

“Gli egoisti” (1959) è il vasto, poderoso romanzo con cui Bonavenura Tecchi saggia un tema per lui cruciale, come appunto l’egoismo, su una variegata coralità di alta rappresentanza sociale e intellettuale. Ci troviamo dinanzi a un insieme di personaggi d’eccezione, ciascuno dominato da una forma particolare di egoismo. Eccoli, in ordine alfabetico. Fausto Almirante, celebre… Read More “Gli egoisti”, di Bonaventura Tecchi, letto da Marco Onofrio

“Quer pasticciaccio brutto de via Merulana”, di Carlo Emilio Gadda, letto da Marco Onofrio

Il tentativo di romanzo poliziesco messo in atto da Carlo Emilio Gadda con Quer pasticciaccio brutto de via Merulana (1957) importa e rivela, sin dalle prime pagine, un impianto antinarrativo – a vocazione filosofica/epistemologica, vale a dire saggistica e tendenzialmente lirico/espressionistica – che lo contrasta dall’interno e, prevaricandolo, finisce per farlo abortire. Infatti il libro… Read More “Quer pasticciaccio brutto de via Merulana”, di Carlo Emilio Gadda, letto da Marco Onofrio

8 dicembre 2019: EdiLet in Fiera – ultimo giorno

Si è conclusa con grande soddisfazione l’esperienza di EdiLet a “Più libri più liberi” 2019. Tanti complimenti ricevuti per i titoli esposti, buone le vendite, vivo e sincero l’interesse suscitato. La presentazione di Roma raccontata da venti scrittori, il nuovo titolo a cura di Marco Onofrio, è stata un successo: sala gremita, splendido intervento introduttivo… Read More 8 dicembre 2019: EdiLet in Fiera – ultimo giorno