“Crisi e Parola”, di Raffaello Utzeri, letto da Valter Casagrande

  Diceva John Stuart Mill che tutte le cose buone esistenti sono il frutto dell’originalità; ed è questa, forse, la prima osservazione che mi nasce, in modo quasi istintivo, dalla lettura dell’ultima raccolta poetica di Raffaello Utzeri. L’originalità si manifesta, indubbiamente, in tutta la sua produzione, ma in Crisi e parola sembra costituita da una… Read More “Crisi e Parola”, di Raffaello Utzeri, letto da Valter Casagrande

Raffaello Utzeri: la traduzione di “Tutti i sonetti” di W. Shakespeare, recensita da Fiorenzo Iuliano

La traduzione dei Sonetti di Shakespeare ha rappresentato una sfida che, a partire dalla prima versione italiana del 1890 (ad opera di Angelo Olivieri), è stata raccolta da numerosi studiosi e traduttori del nostro paese, tanto che edizioni tradotte, integrali o parziali, del canzoniere shakespeariano sono costantemente apparse in Italia. Tale ciclico interesse per i… Read More Raffaello Utzeri: la traduzione di “Tutti i sonetti” di W. Shakespeare, recensita da Fiorenzo Iuliano

“Crisi e Parola”, di Raffaello Utzeri, letto da Marco Onofrio

Crisi e Parola (EdiLet 2018, pp. 120, Euro 12) è un titolo suggestivo, che apre grandi scenari di riflessione. Da una parte c’è la Crisi (economica, etica, assiologica, epistemologica…), e dall’altra c’è la Parola per dirla e, soprattutto, fronteggiarla. Tanto che la congiunzione da cui i due termini sono per l’occasione uniti si lascia leggere,… Read More “Crisi e Parola”, di Raffaello Utzeri, letto da Marco Onofrio

“Crisi e Parola”, di Raffaello Utzeri, letto da Dante Maffìa

Dopo aver finito la lettura di questo libro ho perduto i quattro punti cardinali, come se tutto si fosse a un tratto cancellato e all’improvviso, poi, illuminato di una luce perversa che insisteva per dare alle parole, anzi alla Parola, un nuovo assetto, una nuova dimensione, una maggiore spinta a svelare la realtà e ciò… Read More “Crisi e Parola”, di Raffaello Utzeri, letto da Dante Maffìa