NOVITÀ EDILET: i libri in uscita

Libri di uscita imminente: DALLA PAROLA AL SEGNO. La poesia di Claudio Claudi nelle opere degli allievi del Corso di incisione della Scuola d’Arte e dei Mestieri di Roma Capitale “Arti Ornamentali” Catalogo d’arte, a cura di Stefania Severi Collana: EXTRA Genere: LETTERATURA E CRITICA D’ARTE LA TRILOGIA DI LINA RAUS. DALLA PSICHE AL BENESSERE… Read More NOVITÀ EDILET: i libri in uscita

“Giorgio Manganelli e il mondo infero”, di Orlando Trinchi, letto da Marco Onofrio

“Giorgio Manganelli e il mondo infero. Per una letteratura onirodipendente” (EdiLet, 2016, pp. 168, Euro 14) colpisce per la freschezza con cui il giovane Orlando Trinchi approccia, smonta e ricompone, in una sintesi lucida e intelligente, la complessità di uno degli autori più ostici e oscuri del ‘900 italiano. L’agile volume ha il pregio di… Read More “Giorgio Manganelli e il mondo infero”, di Orlando Trinchi, letto da Marco Onofrio

Giacomo Leopardi sulle rivalità del mondo letterario

24 novembre 1821 – Le donne, i grandi, e il pubblico (letterario, civile, politico etc.) si guadagnano, si maneggiano, si persuadono, si predominano, si vincono etc. colle stesse arti, mezzi, furfanterie, soverchierie etc. Le rivalità letterarie p. e. si esercitano nello stesso modo delle galanterie. Nella repubblica letteraria etc. come presso le donne, e come… Read More Giacomo Leopardi sulle rivalità del mondo letterario

1 agosto 2019: “Il primo bacio” ai Giardini di Castel S. Angelo – Roma

Presentazione-reading in musica del volume IL PRIMO BACIO raccontato da venti scrittori a cura di Marco Onofrio Venti voci italiane del Novecento – da Luigi Pirandello a Vasco Pratolini, da Alberto Moravia a Italo Calvino, da Elsa Morante a Giorgio Bassani Introduzione critica di Marco Onofrio Letture di Angelo Blasetti Musiche di Valerio Mattei giovedì… Read More 1 agosto 2019: “Il primo bacio” ai Giardini di Castel S. Angelo – Roma

“Due questioni forse letterarie”, di Dante Maffìa

Ci sono due questioni, in letteratura, che mi hanno sempre angustiato e spesso mortificato: quella che stabilisce chi sono i Maggiori e chi sono i Minori, e quella delle metodologie critiche. Ho avuto modo di approfondire e studiare con serietà gli scritti di Tommaso Campanella e quando mi sono trovato a leggere dei testi che… Read More “Due questioni forse letterarie”, di Dante Maffìa

“I Castelli Romani nella penna degli scrittori”, di Marco Onofrio. Nota critica di Dante Maffìa

Fino ad alcuni decenni addietro esisteva la tradizione, l’usanza, l’abitudine, come chiamarla? da parte delle Università, di dare uno sguardo in giro e accorgersi degli studiosi che lavoravano con assiduità, con scientificità, con energia indefessa, a realizzare uno scavo culturale in direzione di un argomento che l’Accademia non aveva mai, o quasi mai indagato; e,… Read More “I Castelli Romani nella penna degli scrittori”, di Marco Onofrio. Nota critica di Dante Maffìa

Libero de Libero al vetriolo su un “flop” di Ungaretti (1943)

29 gennaio 1943 Il nostro Ungaretti ha letto la prolusione al suo corso di storia letteraria che egli terrà quest’anno all’Università di Roma. Ungaretti è nominato professore di letteratura moderna e contemporanea. Erano le quattro, e la folla teneva l’aula destinata all’avvenimento: ministro (si grattava spesso con due dita l’occipite), accademici, professori, studenti, amici. Pallidissimo… Read More Libero de Libero al vetriolo su un “flop” di Ungaretti (1943)

“Gli autori internazionali e la loro influenza nella Letteratura italiana”, di Dante Maffìa

Argomento vasto e quasi impossibile da trattare in poche pagine, se non per bagliori e indicazioni generiche che potranno dare appena l’idea degli scambi che avvengono silenziosamente e a volte inconsapevolmente tra le letterature di tutto il mondo. Argomento vasto e delicato, anche perché bisognerebbe intanto distinguere le influenze sui poeti e quelle sui narratori e… Read More “Gli autori internazionali e la loro influenza nella Letteratura italiana”, di Dante Maffìa