“Lungo la strada”, di Luciano Luisi, letto da Marco Onofrio

La bellezza di questo libro (Lungo la strada, Lecce, Manni Editore, 2018, pp. 144, Euro 18) nasce, oltre che dalla limpidezza sorgiva dei versi, anche dalla felice dialettica tra poetica dell’incanto (quel che Pasolini ne La divina Mimesis definisce “pausa dopo una parola che può essere senza fine interrogata e pensata in silenzio”) e distensione narrativa:… Read More “Lungo la strada”, di Luciano Luisi, letto da Marco Onofrio

“Gatti e scimmie”, di Arnaldo Colasanti, letto da Dante Maffìa

Questo romanzo (Gatti e scimmie, Rizzoli, 2002) mi è stato regalato una settimana fa. Ho storto il naso, ringraziando ho detto: “È un vecchio libro, se non erro è uscito quasi vent’anni fa”. E l’amico: “Sonata a Kreutzer è uscito più d’un secolo fa”. “Vuoi dire che è un classico?”. “Proprio così”. Mi sono messo a leggerlo… Read More “Gatti e scimmie”, di Arnaldo Colasanti, letto da Dante Maffìa

Pier Paolo Pasolini e Roma – II, di Marco Onofrio

Dal 1951 al ’54 Pasolini insegna a Ciampino, presso la scuola media parificata “Francesco Petrarca” messa su da Anna e Gennaro Bolotta. Ventisettemila lire al mese lo stipendio. Può così liberare la madre dal servizio presso i Pediconi e affittare una casa a via Tagliere 3, zona Ponte Mammolo-Rebibbia. Li raggiunge a Roma il padre,… Read More Pier Paolo Pasolini e Roma – II, di Marco Onofrio

Pier Paolo Pasolini e Roma – I, di Marco Onofrio

Pasolini calca per la prima volta il suolo romano nell’aprile del 1946, ospite dello zio Gino Colussi. Resta impressionato dall’estensione della città, dalle distanze chilometriche. Visita musei, assorbe avidamente la bellezza delle opere d’arte. Vi torna nell’ottobre dello stesso anno. Conosce scrittori e allaccia rapporti. Ecco la prima discesa al Tevere, in una lettera del 25… Read More Pier Paolo Pasolini e Roma – I, di Marco Onofrio

PIER PAOLO PASOLINI: “La verità che non si riesce a dire”…

La verità che non si riesce a dire (come gli antichi non riuscivano a dire i sogni perché li credevano qualcosa di diverso da ciò che sono in realtà) è questa: ognuno di noi è fisicamente la figura di un acquirente, e le nostre inquietudini sono le inquietudini di questa figura (così come i nostri… Read More PIER PAOLO PASOLINI: “La verità che non si riesce a dire”…

“Gli scrittori che nessuno leggerà”, di Dante Maffìa

Ci sono scrittori che nessuno rileggerà mai. Anzi, che nessuno ha mai letto se non in dosi omeopatiche. La domanda è: come mai sono considerati grandi e vengono citati da tutti come maestri? Senza darlo a vedere, in modo confidenziale, ho fatto un’inchiesta personale tra critici letterari, narratori e poeti. Nessuno, dico nessuno, è andato al… Read More “Gli scrittori che nessuno leggerà”, di Dante Maffìa

Così Enzo Siciliano, a Roma, conobbe di persona Pasolini, di Marco Onofrio

Lo struggimento che pervade Campo de’ Fiori (il bellissimo testo di vita e letteratura romane, imperniato sul ricordo della morte di Pier Paolo Pasolini) è indicativo dell’importanza che il “poeta delle Ceneri” ebbe per lo sviluppo umano e intellettuale di Enzo Siciliano. E quanto ciò sia vero si capisce anche e soprattutto dal ponderoso volume… Read More Così Enzo Siciliano, a Roma, conobbe di persona Pasolini, di Marco Onofrio

“Roma vince sempre”, di Marco Onofrio, recensito da Paolo Di Paolo su «La Repubblica» del 25 giugno 2018

  Marco Onofrio. Mappa prodigiosa della città che vince sempre Detta così, sembra perfino azzardata. Ma “Roma vince sempre” non è una speranza: piuttosto, una constatazione. La capitale vince sempre, sì: al passato di sicuro. Tante sono le prodigiose storie che può vantare, tanti sono gli effetti speciali, le frecce al suo arco, nel grande… Read More “Roma vince sempre”, di Marco Onofrio, recensito da Paolo Di Paolo su «La Repubblica» del 25 giugno 2018

“Roma vince sempre”, di Marco Onofrio, recensito sul free press “Il Caffè dei Castelli Romani”, a cura di Luca Priori

È uscito il nuovo libro dello scrittore marinese Marco Onofrio: “Roma vince sempre. Scrittori Personaggi Storie Atmosfere” (Edilazio). Una raccolta di 33 micro-saggi dedicati alla bellezza eterna di Roma e del suo territorio, patrimonio mondiale della cultura e riferimento ineludibile per qualunque prospettiva umanistica sulla poco incoraggiante realtà contemporanea. Dopo il precedente “Non possiamo non… Read More “Roma vince sempre”, di Marco Onofrio, recensito sul free press “Il Caffè dei Castelli Romani”, a cura di Luca Priori

“Ricordi di un giornalista romano”, di Paolo Pardo, letto da Marco Onofrio

Anzitutto una sorpresa che mi ha regalato questo bel libro di cose romane: la spiegazione del celebre incipit de L’orologio di Carlo Levi, “La notte, a Roma, par di sentire ruggire i leoni”. E infatti Pardo scrive: “A Piazza Cavour, di notte, udimmo più volte leoni veri ruggire ruggiti profondi viscerali di timbro millenario, a… Read More “Ricordi di un giornalista romano”, di Paolo Pardo, letto da Marco Onofrio