Orietta De Filippis: Giovanni Giraud, commediografo e “disinvolto uomo d’affari” – II

Uomo d’ingegno, di mediocre cultura ma conoscitore della più agguerrita tecnica teatrale, dotato di grande ironia, faccia tosta e spirito bizzarro, Giraud raccontò l’uomo della sua epoca (quella dell’Impero e della Restaurazione), caratterizzata dal tornaconto, dal trionfante interesse personale e dall’ipocrisia, rappresentò la società di allora, decrepita e corrotta, “il vecchio mondo che ruinava intorno… Read More Orietta De Filippis: Giovanni Giraud, commediografo e “disinvolto uomo d’affari” – II

Orietta De Filippis: Giovanni Giraud, commediografo e “disinvolto uomo d’affari” – I

  Giovanni Giraud nacque a Roma il 28 ottobre 1776 dal conte Ferdinando. Suo zio era il cardinale Bernardino Giraud, che fu Arcivescovo di Ferrara. La famiglia, di origine francese, si trasferì da Lione a Roma sul finire del Seicento e si romanizzò, tanto da contrarre il vezzo che il cognome Giraud si pronunciasse all’italiana,… Read More Orietta De Filippis: Giovanni Giraud, commediografo e “disinvolto uomo d’affari” – I

“La casa delle belle addormentate”, di Yasunari Kawabata, letto da Dante Maffìa

Può esistere una scrittura estremamente lirica e, allo stesso tempo, estremamente sliricizzata, pastosa ed esile, calda e rarefatta, realistica e sognante, poetica e razionale, specificata fino all’inverosimile e compatta, solida, fatta di sensazioni, di dettagli minimi, di accensioni che prendono la via del resoconto? Può esistere una scrittura che sappia specificare la poesia dell’anima, la… Read More “La casa delle belle addormentate”, di Yasunari Kawabata, letto da Dante Maffìa

Luigi D’Alessio: Horowitz, Moreau e l’«istante del crocevia»

Il suono del campanello, in sincronia con l’apertura della porta, è per Monsieur Moreau la sindrome di Pavlov: si alzò con la mano tesa, Bien en arrière Monsieur Horowitz, Je suis toujours honoré par votre présence. E non mancava mai un, Monsieur Horowitz votre présence me rend heureux aujourd’hui. Bonjour Monsieur Moreau, seguito da altrettanta… Read More Luigi D’Alessio: Horowitz, Moreau e l’«istante del crocevia»