“Del cielo stellato”: superata quota 400.000 visualizzazioni

Oggi il nostro blog ha superato quota 400.000 visualizzazioni… Un grazie di cuore a tutti i nostri lettori. Il vostro affetto ci entusiasma a fare sempre meglio! Today our blog has exceeded 400.000 views… A big thank you to all our readers. Your love excites us to always do better! Hoy nuestro blog ha superado… Read More “Del cielo stellato”: superata quota 400.000 visualizzazioni

Pubblicità

DACIA MARAINI: “C’è un momento nella storia di ogni famiglia…”

C’è un momento nella storia di ogni famiglia in cui si appare felici a se stessi. Magari non lo si è affatto. Ma lo si porta scritto in faccia: io, famiglia da poco composta, sono nella mia pienezza e necessità, sono il cibo per l’occhio altrui, sono la carne terrena che imita la carne divina,… Read More DACIA MARAINI: “C’è un momento nella storia di ogni famiglia…”

“Echi”, di Gabriella Maggio, letto da Maria Teresa Armentano

Non mi smentisco nel mio girovagare tra i libri di poesia; inizio sempre dal titolo e dal suo perché, che ritrovo immancabilmente nel testo. La parola “echi” riporta alla mente il mito della ninfa Eco la cui voce si infrangeva contro le rocce delle gole montuose disperdendosi, senza superare le cime degli alberi del bosco… Read More “Echi”, di Gabriella Maggio, letto da Maria Teresa Armentano

Seconda Edizione del Premio Letterario Nazionale “MOBY DICK-H24”. Il Bando di Concorso

Seconda Edizione del Premio Letterario Nazionale “MOBY DICK-H24”Il Bando di Concorso2022/23 PREMIO LETTERARIO NAZIONALE “MOBY DICK-H24” II EDIZIONE – 2022/23 REGOLAMENTO Moby Dick: basterebbe il nome. Praticamente inutile aggiungere quale valore simbolico di libertà, di ricerca e di rincorsa eterna all’Ideale abbia e continui ad evocare la bianca balena creata dal genio immortale di Herman… Read More Seconda Edizione del Premio Letterario Nazionale “MOBY DICK-H24”. Il Bando di Concorso

11 dicembre 2022, “Più libri più liberi”: quinto e ultimo giorno di Fiera

Si conclude così la ventesima edizione della Fiera “Più libri più liberi”. Giornata finale con notevole, prevedibile afflusso e buon volume di vendite. Ci hanno raggiunto allo stand, fra gli altri: Tiziana Flecchia, Annalisa Venditti, Simone Carunchio, Pio Cerocchi, Marco Onofrio, Patrizia Pallotta, Pino De Filippis, Alessio Crema, Paolo De Pascale, Michele Ferretti, Palmira De… Read More 11 dicembre 2022, “Più libri più liberi”: quinto e ultimo giorno di Fiera

10 dicembre 2022, “Più libri più liberi”: quarto giorno di Fiera

Giornata molto positiva per affluenza e vendite. Ci hanno raggiunto allo stand, fra gli altri: Cristina Polli, Alfredo Mampieri, Francesca Coiro Cecchini (per il firmacopie del suo “Bernini e Roma”, fresco di stampa), Anna Coiro, Cinzia Centineo, Daniele Di Persio, Marco Ledda, Paolo De Pascale, Cristina Delvecchio, Oscar Nalesini, Valeria Moriconi, Patrizia Pallotta, Lina Filacchione,… Read More 10 dicembre 2022, “Più libri più liberi”: quarto giorno di Fiera

8 dicembre 2022, “Più libri più liberi”: secondo giorno di Fiera

Secondo giorno di Fiera senza particolari sussulti, affluenza lievemente al di sotto delle attese per un giorno solitamente “clou” come l’Immacolata. Pomeriggio all’insegna del firmacopie per Grazia Merelli con il suo “Caravaggio e Roma” fresco di stampa. Nel corso della giornata ci hanno raggiunto allo stand, fra gli altri: Alberto Laudi, Giuseppe Sanzotta, Gioacchino Giammaria,… Read More 8 dicembre 2022, “Più libri più liberi”: secondo giorno di Fiera

7 dicembre 2022, “Più libri più liberi”: primo giorno di Fiera

Giornata di esordio e di vocianti, ciacolanti scolaresche. Affluenza abbastanza moderata – com’è di norma il primo giorno – ma diversi i lettori interessati e competenti, quindi più qualità che quantità. Entusiastica curiosità (tante le domande sui libri esposti) da parte dei bambini e dei ragazzi. Il nostro stand D68 propone per questa ventesima edizione… Read More 7 dicembre 2022, “Più libri più liberi”: primo giorno di Fiera

JOSEPH CONRAD: “La verità interiore è nascosta”

Risalire quel fiume era come viaggiare indietro ai primordi del mondo, quando la vegetazione tumultuava sulla terra e alberi enormi ne erano i signori. Un fiume vuoto, un grande silenzio, una foresta impenetrabile. L’aria era calda, spessa, pesante, torpida. Non c’era gioia nel brillare della luce solare. I lunghi tratti del canale navigabile si stendevano,… Read More JOSEPH CONRAD: “La verità interiore è nascosta”

Premio Internazionale di Poesia “MASIO LAURETTI”, VIII edizione, 2023: il Bando di Concorso

L’Associazione Culturale Sfera di Aprilia (LT) con il patrocinio culturale di WikiPoesia INDICE il  Premio Internazionale di Poesia “Masio Lauretti” – VIII edizione (2023) Il Premio ha carattere internazionale, prevedendo la partecipazione di studenti frequentanti scuole e sezioni secondarie italiane in Europa. Il fine è promuovere la poesia tra le nuove generazioni quale importante mezzo… Read More Premio Internazionale di Poesia “MASIO LAURETTI”, VIII edizione, 2023: il Bando di Concorso

Nota critica di Dante Maffìa su “È caduto il cielo”

Marco Onofrio non ha requie, è un vulcano in  costante eruzione, le sue inquietudini interiori accumulano esperienze, letture, immersioni totali nei germogli di ciò  che accade giorno dopo giorno e, una volta  amalgamati nella sua dimensione e nel suo stile, nella sua sensibilità e nel suo ideale di poesia, di narrativa, di saggistica e di… Read More Nota critica di Dante Maffìa su “È caduto il cielo”

Alina Reyes: “Ciò che voglio è l’amore”

E ciò che voglio è l’amore, l’amore spensierato e quello che rimette tutto in discussione, quello che fa rinascere, l’amore passione, l’amore in generale, il fin amor, quello che vi spinge a superarvi, l’amore platonico, l’amore sessuale, l’amore lieve, l’amore oscuro, l’amore luminoso, l’amore tenerezza, l’amore fedele, l’amore infedele, l’amore geloso, l’amore generoso, l’amore libero,… Read More Alina Reyes: “Ciò che voglio è l’amore”

Prima Edizione del Premio Letterario Nazionale “MOBY DICK-DANKO”: esiti del concorso

CATEGORIA A: POESIA FINALISTI Paolo Polvani, con “Mare Baiadera” Emanuela Lazzaro, con “L’alba degli uomini” Stefano Peressini, con “L’attimo” Stefano Peressini, con “Achab” Tullio Mariani, con “Achab” Adriano Viola, con “Moby Dick” Eleonora Mele, con “L’immensità della tristezza” Maria Grazia Previato, con “Muro” Marco Lamolinara, con “Moby Dick – Una vita” Adelmo Cavuti, con “Nemi”… Read More Prima Edizione del Premio Letterario Nazionale “MOBY DICK-DANKO”: esiti del concorso

“Ciò che sai amare”, di Antonella Radogna, letto da Dante Maffìa

Negli ultimi due o tre decenni la poesia scritta dalle donne è stata quella che ha innovato e ha saputo ancora tessere la profondità lirica e i semi di una realtà cesellata con alto senso civile. Si tratta di sette o otto poetesse, agguerrite anche culturalmente, che hanno saputo dare una svolta autentica al verso,… Read More “Ciò che sai amare”, di Antonella Radogna, letto da Dante Maffìa

ANDRÉ GIDE: “Tutto appartiene a chi ne sa godere”

Tutto appartiene a chi ne sa godere. Al centro della cascata si confondevano i borbottii del fiume e il continuo mormorio di una piccola sorgente imprigionata zampillante fuori dall’isola, di faccia alla postierla. Vi si andava a cogliere per il pasto un’acqua che sembrava gelata e, d’estate, copriva di sudore le bottiglie. Un popolo di… Read More ANDRÉ GIDE: “Tutto appartiene a chi ne sa godere”

“Febea, giornalista romana e musa degli artisti”, di Cinzia Dal Maso

“Insieme, tornarono verso il ponte. Il corso dell’Aniene ora andavasi accendendo ai fuochi dell’occaso. Una linea scintillante attraversava l’arco; e in lontananza le acque prendevano un color bruno ma più lucido, come se sopra vi galleggiassero chiazza d’olio o di bitume. La campagna accidentata, simile ad una immensità di rovine, aveva una general tinta violetta.… Read More “Febea, giornalista romana e musa degli artisti”, di Cinzia Dal Maso

“L’officina del mondo”, di Marco Onofrio, letto da Gabriella Maggio

L’officina del mondo, edito da Città del Sole di Reggio Calabria, è un saggio denso, ricco di notazioni, interpretazioni e soprattutto di poesia, che si propone di tracciare il ritratto umano ed intellettuale di un poeta autentico analizzando tutta la sua opera dagli esordi sino ad oggi. Nello stesso tempo con L’officina del mondo Marco… Read More “L’officina del mondo”, di Marco Onofrio, letto da Gabriella Maggio

“Il Vittoriano: restituzione di un monumento”, di Sabino Caronia

È stato detto che le cose migliori dell’Altare della Patria (salvi i sacri simboli e la spoglia di quel povero soldato senza nome) sono: il libro che vi ha scritto Marcello Venturoli; la revolverata in testa che si tirò l’architetto quando si accorse che cosa aveva combinato; e la definizione che ne diede il giovane… Read More “Il Vittoriano: restituzione di un monumento”, di Sabino Caronia

“Amuleti”, di Lorenzo Pataro, letto da Maria Teresa Armentano

“Amuleto”: l’etimologia di questo termine è incerto. Probabilmente nel mondo antico si riferiva a un rito sacrificale. Si può immaginare che Lorenzo Pataro l’abbia scelta come parola che evoca l’Arcano per il suo nuovo libro di versi (Amuleti, Ensemble, 2022, pp. 100, Euro 13), in cui le poesie sono senza titolo. La Poesia è un… Read More “Amuleti”, di Lorenzo Pataro, letto da Maria Teresa Armentano

RABINDRANATH TAGORE: “Nel finito, o infinito”

*Nel finito, o infinito, fai sentire la tua voce. La tua parola in meè tanto dolce.Con colore e fragranza, con musica e danza, invisibile, in un gioco di bellezzabalzi un cuore. Per questo in me la tua parolaè tanto dolce.  Nella tua e mia unioneliberi danzeremosulle onde dell’oceano. Nella tua luce non c’è ombra!questo io vedo,… Read More RABINDRANATH TAGORE: “Nel finito, o infinito”

“Il roseto sul bunker”, di Italia Vitiello Izzo, letto da Marco Onofrio

Il romanzo “Il roseto sul bunker” (Europa Edizioni, 2022, pp. 198, Euro 14,90) configura un rapporto di continuità con le precedenti opere narrative di Italia Vitiello Izzo. Lo spettacolo della gente, l’eterna faccenda delle esistenze in gioco, i temi universali. Insomma, la scrittrice e biologa di origine salernitana pare costantemente appassionata alla scrittura del tempo,… Read More “Il roseto sul bunker”, di Italia Vitiello Izzo, letto da Marco Onofrio

Novità EdiLet: “Racconti brevi in tempi complessi”. Autori, gli alunni dell’Istituto Comprensivo “G. Carissimi” di Marino (RM)

Giugno 2022: esce il volume “Racconti brevi in tempi complessi” che raccoglie i racconti degli alunni dell’Istituto Comprensivo “G. Carissimi” di Marino (RM) – classi 2E 2F 2G – coinvolti nel progetto “Editoria e Scrittura”, a cura dei docenti Francesco Mattia Macrì, Beatrice Mazzenga, Giulia Rufini, della direttrice editoriale della Casa Editrice Edilazio, Mariarita Pocino,… Read More Novità EdiLet: “Racconti brevi in tempi complessi”. Autori, gli alunni dell’Istituto Comprensivo “G. Carissimi” di Marino (RM)