RABINDRANATH TAGORE: “Nel finito, o infinito”

*
Nel finito, o infinito,
fai sentire la tua voce. 
La tua parola in me
è tanto dolce.
Con colore e fragranza,
con musica e danza,
invisibile, in un gioco di bellezza
balzi un cuore.
Per questo in me la tua parola
è tanto dolce. 

Nella tua e mia unione
liberi danzeremo
sulle onde dell’oceano.
Nella tua luce non c’è ombra!
questo io vedo,
questo nelle mie lacrime
diventa timida bellezza.
Per questo in me la tua parola
è tanto dolce. 

Rabindranath Tagore (1910)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.