Il canto della fanciulla

di Anila Dahriu «Il canto della fanciulla è l’innocenza originaria che giura i suoi segreti all’eternità nel momento stesso in cui accetta di impegnarsi nella dura psicomachia dell’esperienza. È una battaglia di anime alla ricerca dell’amore vero come unico antidoto al male che avvelena il mondo. La poesia, di conseguenza, aspira a coincidere con l’opera sciamanica della curandera, proponendosi come canto di… Read More Il canto della fanciulla

Pubblicità

Lo sguardo del cinema su Roma. Viaggio nel senso dei luoghi

di Paolo Ricci In questo libro è trattata la relazione tra la città di Roma e il cinema. Si è cercato di affrontare il tema da una prospettiva almeno in parte nuova grazie a un approccio di orientamento semiotico, focalizzando l’attenzione sul cinema come strumento che ha lavorato negli spazi generando un immaginario che lega… Read More Lo sguardo del cinema su Roma. Viaggio nel senso dei luoghi

La trilogia di Lina Raus. Dalla psiche al benessere sociale

di Marco Onofrio “Cara domestica follia”, “Il figlio femmina”, “Nostra signora Solitudine”: la “trilogia” narrativa di Lina Raus (qui analizzata dal saggio di Marco Onofrio, con Antologia delle opere e Intervista all’autrice) dà voce a temi e sentimenti umani “elementari” – quanto mai validi e attuali, nella loro eternità – come il disagio psichico, la… Read More La trilogia di Lina Raus. Dalla psiche al benessere sociale

Dalla Parola al Segno

a cura di Stefania Severi La poesia di Claudio Claudi nelle opere degli allievi del Corso di Incisione della scuola d’Arte e dei Mestieri di Roma Capitale “Arti Ornamentali” Poesie di: Claudio Claudi. Incisioni di: Maria Pina Bentivenga, Paola Bovo, Lucia Cadeddu, Alessandro Calizza, Elisabetta Diamanti, Gianluca Esposito, Veronica Fadda, Ombretta Gamberale, Caterina Giannottu, Giuseppina… Read More Dalla Parola al Segno

Gatto! Misterioso quanto il destino umano

di Dolores Prato a cura di Stefania Severi La scrittrice Dolores Prato (Roma 1892 – Anzio 1983) è giunta alla notorietà a 87 anni con il libro “Giù la piazza non c’è nessuno” (Einaudi, 1980) in cui narra della sua infanzia a Treia, nelle Marche. Collaboratrice di varie testate e con all’attivo anche il romanzo “Sangiocondo” (1963) e “Scottature” (1967), ha… Read More Gatto! Misterioso quanto il destino umano

Il Rebus dell’Arcangelo

L’ULTIMO SEGRETO DI BENVENUTO CELLINI di Vittorio Maria de Bonis Il principe degli Orefici del Rinascimento, un’antica fortezza pontificia depositaria di orrori secolari, un memorabile diamante verde sempre ricercato e mai trovato, un ambiguo Conte tedesco dal torbido passato e, su tutto, l’ombra lunga dell’aquila nazista e dei suoi spietati saccheggi. Un brillante Critico d’Arte… Read More Il Rebus dell’Arcangelo