Paolini Giachery Noemi

Noemi Paolini Giachery, studiosa di letteratura italiana, collabora a diverse riviste. Tra gli scritti, in volume: Vita d’un uomo: fenomenologia d’una ricerca, Quaderni di Primarno, Castello di Borgo alla Collina, s.d. [ma 1988]; Italo Svevo. Il superuomo dissimulato, Studium, Roma 1993; L’artefice l’orafo la bellezza, Roma 1997; Il volto bivalente. Saggi di letteratura italiana, Vecchiarelli, Manziana 1997; in collaborazione con Emerico Giachery ‘Pas de deux’ per la poesia di Alberto Caramella, Vecchiarelli, Manziana 2000 e Ungaretti ‘verticale’, Bulzoni, Roma 2000. In seguito: Luoghi, tempi e oltre. Divagazioni di un’egotista, Vecchiarelli, Manziana 2001; In cerca della ‘pianta uomo’, Stango, Roma 2003; Le ‘mani tese’ di Dolores. I romanzi di Dolores Prato, Grafisoft, Roma 2008. Nel 2009 ha inoltre curato per Avagliano, Roma, la pubblicazione del primo romanzo di Dolores Prato, Campane a Sangiocondo.
Con EdiLet ha pubblicato: Le ragioni dell’ovvio (rileggendo Svevo, Pascoli, Ungaretti e Montale) – Saggio (Collana Voltaire)COPERTINA Noemi_8_Layout 1