Dante Maffìa: “È accaduto”

woman-g379018e36_1920

È ACCADUTO

È accaduto!
la tua bocca è diventata la mia bocca,
e stiamo mangiando profumi
rubati al vento che, avendo troppa fretta,
ci ha sorpassati minacciando
la sua gelosia.
Sta succedendo davvero!
Sto succhiando ai tuoi seni
come se tu fossi mia madre
e io il tuo piccolo,
e subito mi sei sulle spalle,
vuoi essere portata alle giostre.
Ecco, il dizionario ha cancellato “io”
e registra soltanto “noi”.
È accaduto,
la Parola ci stringe e ci amplifica
in estasi profonde,
parla di eternità.
Ma le trema la voce.

Dante Maffìa
(poesia inedita)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.