Massimo Pacetti: “Il miele”. In memoriam, a tre anni dalla sua morte (26 novembre 2016)

foto-bandella-biografica-1024x717

La bellezza delle api? È il loro colore giallo, come l’oro!
Il loro oro è il miele, prezioso per la vita, il miele. Si può vivere, con il miele, a lungo, senza nessun altro cibo. E produrre il miele, per un’ape, è un lavoro intenso, duro, difficile, lungo e faticoso. Sembra un gioco, un gioioso, ilare gioco che accarezza la terra e i fiori, ne intrappola il polline e ne trasporta l’essenza.
Produrre il miele è mettere in gioco la natura: gli alberi, le bacche, i fiori e i frutti dei campi e dei boschi. I frutti selvatici dei rovi e della macchia coperta di spine, e le erbe dei prati o delle colline. Trasportare i fecondi, invisibili pulviscoli del miele alla fabbrica del miele; volare nel vento per dare al miele la vita; la vita degli alveari, il riparo, il rifugio delle arnie; e il tempo, il tempo che lo modella, lo crea, lo costruisce e lo accumula. E quegli animaletti strani e dispettosi, pungenti e assai decisi nel difendersi.
Le api, instancabili nel loro andirivieni, e il miele che sboccia e cola, e si illumina e sorge come il sole: oro giallo!
(…) Il miele è l’oro vero. Prezioso ben più di ogni altra materia vivente. Non serve scambiarlo con nient’altro. Basta a se stesso e agli uomini.
Il miele è l’oro che non si scava; si fa trovare da chi lo cerca, a chi ha sete e a chi ha fame. (…) L’oro dell’Eden. Giallo, prezioso nutrimento che mantiene l’esistenza, la forza, la vitalità, l’intelligenza.
Dolce miracoloso nettare che assopisce, allontana il dolore del corpo martoriato dalle piaghe che giunge fino alle viscere, dall’ardente insopportabile tenaglia del gelo che entra dentro di noi e impedisce ogni parola e ogni movimento delle labbra crepate come fenditure di ghiacciaio. Il miele, l’oro che nasce dal cielo, dalla terra e dall’acqua: straordinario incontro delle forze spirituali e materiali che danno luce all’esistenza.

Massimo Pacetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.