Eli Kanina: 4 poesie tradotte dall’albanese, a cura di Anila Dahriu

Tramonto-sulla-capitale-Albanese-Tirana-min

L’INVITO DI MIO FIGLIO

Mio figlio mi ha invitato a ballare.
Ho nascosto il sorriso delle labbra nella mia anima
per non sconvolgere i suoi passi incerti
che seguono il battito del cuore…
Non ho toccato la terra in quegli attimi
come la mongolfiera
Ho ballato con i candelabri scintillanti sul soffitto
senza capire chi stava agitando la stanza:
io o i candelabri?
Regina della terra e del cielo
in quel momento mi sono sentita
con mio figlio grande Cavaliere.

AL TRAMONTO

La città è caduta ovunque verso
l’indecenza,
come se filtrasse i respiri delle persone
fino all’ubriacarsi.
Persone incapaci
di fermare i rifiuti dei loro vizi
nati e imparati nel tempo
antico o presente non importa.
Si sentono in colpa, piantano fiori
continuando a giocare…

MI CONFESSO

Chiamami diavolo:
scappa, non restare fermo!

Chiamami angelo:
tieniti,
le ali mi appartengono!

Chiamami bambola:
nessun prezzo,
non sono in vendita!

Sono un po’ di tutto,
anche un gioiello.
Sono una bambina che sta crescendo
sono un libro da leggere
sono una stella che nasce…

UN MOTIVO DA FESTEGGIARE

Da tempo un cervo cammina verso di me.
Lo aspetto, non so quando arriverà
A volte i suoi piedi sono congelati nella neve,
a volte i rami degli alberi si confondono con le sue corna.

Aspetto, ceno, canto canzoni.
I regali prendono il nome da lui, sono felice.
Nessuno sa più di me, o sente la sua partenza,
la sua mancanza con il passare degli anni.

Ho bisogno di un motivo per crescere bambini felici,
ho bisogno che anche i bambini lo sentano.
Ci rallegriamo dei doni e crediamo
di essere grati al cervo della neve.

Un cervo viene verso di me.
Da quando sono nata viaggia nella neve.
Anche quando non avrò più fiato, ci crederò.
Quel cervo porta la gioia della vita,
nel viaggio e nel tempo.

Ho bisogno di un cervo,
un ricevimento,
una vacanza
e sentirmi felice,
ho bisogno di respirare,
ho bisogno di una vita…

ELI KANINA

Traduzione dalla lingua albanese, di Anila Dahriu

Un pensiero riguardo “Eli Kanina: 4 poesie tradotte dall’albanese, a cura di Anila Dahriu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.