Carlo Bardella: “Poverelli”

Pasquino-1

POVERELLI

Stanno vicini un sordomuto e un cèco.
Er cèco roppe er ghiaccio: ‒ Dimme un po’,
nun facevi lo stroppio a Ponte Sisto? ‒
Er muto guarda sbieco
e poi risponne: ‒ No. ‒
Er cèco insiste: ‒ Eppuro te ciò visto.

Carlo Bardella (1963)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.