Cesare Viviani: Saremo tutti clandestini

ascesa empireo
H. Bosch: “Ascesa all’Empireo”

Saremo tutti clandestini,
arrivati chissà da dove.
Un centro di raccolta c’è, dopo la sosta nei cimiteri.
Senza corpo, senza volto, senza espressione,
senza nome,
saremo una specie di oceano ondeggiante
senza fine.

Cesare Viviani
(da: Infinita fine, Einaudi 2012)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.