Crisi e parola

di Raffaello Utzeri

Crisi e Parola è un percorso di conoscenza che, mentre ci consente di ripercorrere gli snodi fondamentali dell’Uomo, a partire dalle sue fluttuanti incarnazioni contemporanee, tenta di esplorare anche le possibilità teatrali del linguaggio poetico, auscultandone le più interne, suggestive sfumature, tanto più se la composizione verbale viene letta e sorretta da una competente voce recitante. L’io poetico di questo autore non si accampa in primo piano, protagonista in senso “lirico” e banalmente sentimentale. Non è mai Ego; è Sé, piuttosto. Ci parla all’incrocio tra individuo e mondo: dal luogo in cui si raccorda la vicenda esistenziale – singolarmente e intensamente vissuta – con il tessuto del Tempo, nel progredire della storia. Ci parla di cose vere, di problemi reali. La poesia come emanazione del quotidiano, come volo “altro” dalla cosiddetta normalità: ritorno del rimosso, voce dell’uomo che resta perché si vuole libero a ogni costo, e non si adatta facilmente al circostante, pur subendone la forza, la sfiancante e ininterrotta alterità. È l’uomo a disagio, sospeso tra natura e storia, fra anomia animale e capestri socioeconomici: verità biologica e artificio retorico, maschera e volto sottostante.

Marco Onofrio

Dati: 2018, pp. 120, brossura
Prezzo libro: 12 euro

Acquista in contrassegno o con bonifico, attraverso l’apposito form

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.