Il sesso e la vita

di Aldo Onorati

IL PASSAPORTO EROTICO DI UNA GENERAZIONE

Il sesso e la vita_big“Sappiamo benissimo di raccontare una storia di un altro pianeta, ma allora la vita e il mondo andavano così…” È lo stesso Aldo Onorati a segnare i limiti della cesura generazionale attraverso cui questo suo nuovo, bellissimo romanzo chiede di essere affrontato, anzitutto a livello di approccio, di atteggiamento, di forma mentis. Occorre incunearsi tra le pieghe della grande Storia per saggiare, nelle vicende tipiche e per certi versi esemplari di una generazione (nata negli anni Trenta del Novecento) com’erano i nostri padri “nell’intimo dei sentimenti e nella quotidianità”: la sostanza e il sapore di un tempo che non c’è più e che oggi, per come sono andate le cose, sembra lontano secoli, piuttosto che decenni. La dinamica della narrazione è segnata dal ritmo gioioso e trionfale di una festa dell’intelletto, nella scoperta e, anzi, nella denuncia-demistificazione di certi inganni millenari della civiltà, mentre cadono uno dopo l’altro tutti i baluardi e il protagonista, Giano, completa il suo potente itinerario di crescita. Chiusa l’ultima pagina, il lettore si renderà conto di avere attraversato le stazioni – timbrate dai visti degli incontri e segnate dai lividi del tempo – di un romanzo appassionante che è, a tutti gli effetti, non solo il ritratto dal vero di un’epoca, ma il passaporto erotico di una generazione.

(dalla Prefazione di Marco Onofrio)

Dati: 2011, pp. 208, brossura
Prezzo libro: 12 euro

Acquista in contrassegno o con bonifico, attraverso l’apposito form

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.